VITERBESE (4-3-3): Daga; Fracassini (14′ st Pavlev), D’Ambrosio, Martinelli (23′ st Van Der Velden), Urso; Calcagni, Iuliano, Adopo (28′ st Errico); Murilo, Volpe (14′ st Capanni), Volpicelli.

A disposizione: Bisogno, Simonelli, Ricchi, Foglia, Zanon, Marenco, Alberico.

Allenatore: Punzi.

PONTEDERA (3-5-2): Sposito; Matteucci, Espeche, Bakaioko; Perretta (48′ st Marianelli), Barba (33′ st Regoli), Caponi, Catanese, Milani (15′ st Parodi); Magnaghi, Benedetti (15′ st Mattioli).

A disposizione: Angeletti, Bardini, Pretato, Shiba, D’Antonio, Benericetti, Nicoli, Santarelli.

Allenatore: Maraia

Arbitro: Signor Fabio Pirrotta della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto; assistenti Sigg. Antonio Lalomia di Agrigento e Emanuele Bocca di Caserta; Quarto Uomo Sig. Luca Angelucci della sezione di Foligno.

Marcatori: 9’pt e 15′ pt Magnaghi, 26′ pt Volpe, 40′ pt Murilo, 50′ st Espeche.

Note: angoli: 5-3 per la Viterbese; ammoniti: Catanese, Bakaioko, Pavlev, Espeche; recuperi: 0’ pt; 5’ st.

VITERBO – Ancora una volta i minuti di recupero sono fatali per la Viterbese sconfitta 3-2 al 95′ dopo aver rimontato due reti. All’8′ grande azione sulla catena di destra della Viterbese che arriva al cross con Calcagni, Volpe calcia di prima intenzione ma la conclusione è troppo centrale. Al 9′ il Pontedera passa in vantaggio con Magnaghi che servito da Barba calcia al volo di sinistro e batte Daga. Al 13′ ci prova Volpicelli dai venti metri, sinistro alto. Gli ospiti raddoppiano al 15′ ancora con Magnaghi che approfitta di un retropassaggio corto di Fracassini, supera Daga in uscita e mette dentro a porta vuota. Al 22′ Calcagni serve Fracassini che dal vertice dell’area piccola sterza sul sinistro e conclude in porta, palla larga. Al 26′ la Viterbese accorcia le distanze, ripartenza guidata da Calcagni che dal limite scarica sulla destra per Volpe che di destro mette la palla sotto la traversa. La Viterbese spinge e al 40′ trova il pari. Verticalizzazione di Volpicelli per Murilo che in spaccata batte Sposito. Il primo tempo termina sul 2-2. Al 53′ grande chance per Volpe che due passi manda alto col sinistro. Un minuto più tardi ci prova Volpicelli con il destro, Sposito sì distende sulla sua destra e devia in calcio d’angolo. Al 61′ altro tentativo di Volpicelli dalla distanza, sinistro alto. Al 79′ Volpicelli va via sulla sinistra e calcia da posizione defilata, palla sul palo esterno. All’85 si rivede il Pontedera con capitan Caponi che calcia dalla lunga distanza, destro di poco alto. Al 95′ il Pontedera trova il 3-2 definitivo con un colpo di testa di Espeche. Domenica prossima, sempre al Rocchi, è in programma la sfida contro il Gubbio.