VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Pavlev, Marenco, D’Ambrosio, Urso; Adopo, Megelaitis, Iuliano; Volpicelli (25′ st Foglia), Volpe (25′ st Capanni), Murilo.

A disposizione: Daga, Chicarella, Fracassini, D’Uffizi, Ricchi, Natale, Zanon, Tassi, Van Der Velden, Alberico.

Allenatore: Punzi.

CARRARESE (4-3-1-2): Vettorel; Semprini, Rota (34′ st Marino), Kalaj, Imperiale; Figoli, Luci, Tunjov (30′ st Pasciuti); Mazzarani (1′ st Bramante); D’Auria (1′ st Emerge), Doumbia.

A disposizione: Varone, Capponi, Santochirico, Girgi, Galligani, Bertipagani, Grassini, Khailoti.

Allenatore: Di Natale.

Arbitro: Sig. Daniele Virgilio della sezione di Trapani; assistenti Sigg. Ciro Di Maio di Molfetta e Fabio Catani di Fermo; Quarto Uomo Sig. Emanuele Bracaccini della sezione di Macerata.

Note: spettatori: 460 angoli: 4-2 per la Carrarese; ammoniti: Iuliano, Kalaj, D’Ambrosio, Tunjov, Doumbia, Rota, Marenco, Bramante, Marino, Capanni; recuperi: 0’ pt;  4’ st.

VITERBO – Termina con un pareggio Il girone di andata per la Viterbese che non va oltre lo 0-0 casalingo contro la Carrarese. Nel primo tempo succede poco, la prima occasione capita al 26′ a Volpicelli che però calcia sulla barriera una punizione da posizione favorevole. Al 32′ punizione dalla sinistra di Tunjov per Kalaj che svetta più in alto di tutti ma di testa non trova la porta. Dopo i primi 45′ risultato fermo sullo 0-0. Al 47′ punizione dalla trequarti di Volpicelli, D’Ambrosio colpisce di testa ma Vettorel blocca senza problemi. Al 58′ Iuliano appoggia per Volpicelli, sinistro di prima intenzione dal limite bloccato a terra da Vettorel. Finisce 0-0, mercoledì è in programma l’ultima gara dell’anno solare che si disputerà sempre al Rocchi contro la Fermana.