OLBIA: Barone, Porcu (17′ st Spanu), Presu, Scanu (25′ st Poli), Manunta, Lapia, Glino (35′ st Stefanoni), Sanna, Erbì (35′ st Caggiu), Dore (25′ st Dieni), Manca.

A disposizione: Carta, Zannini, Collu, Moro, De Lillo, Curreli.

Allenatore: Maini

VITERBESE (4-3-3): Chicarella; Ippoliti, Carannante (21′ st Campoli), Pompei, Eleuteri (28′ st Corelli); D’Uffizi (34′ st Fimiani), Natale, Carboni; Spolverini (34′ st Selvadagi), Hyka, Ferramisco.

A disposizione: Pagano, Patrizi, Di Marcello, Donato, Cannizzaro, Gennari.

Allenatore: Punzi.

Arbitro: Signor Vincenzo Melis della sezione di Ozieri; assistenti Sigg. Mario Canu e Matteo Degortes di Olbia.

Marcatori: 8′ pt Erbì, 41′ pt Hyka.

Note: Hyka ha fallito un calcio di rigore al 14′ pt; angoli: 5-3 per la Viterbese; ammoniti: D’Uffizi, Fimiani, Lapia, Manunta; recuperi: 1’ pt; 4’ st.

OLBIA – Olbia e Viterbese si dividono la posta in palio. Padroni di casa in vantaggio dopo soli 8′ grazie alla rete messa a segno da Erbì. La Viterbese al 14′ ha la chance per pareggiare dal dischetto ma Hyka si fa ipnotizzare da Barone che respinge il penalty. Il numero 1 dell’Olbia si rende ancora protagonista di un grande intervento al 31′ salvando su Spolverini. Al 41′ arriva il pari della Viterbese con Hyka che si fa perdonare l’errore dal dischetto e ristabilisce la parità. Nella ripresa i gialloblù sfiorano il vantaggio al 51′ con Hyka ma Barone dice ancora di no salvando i suoi. Con questo risultato la Viterbese sale a quota 4 punti in classifica, sabato prossimo i ragazzi di mister Punzi ospiteranno l’Imolese.