La Viterbese torna al successo. Tra le mura amiche del “Rocchi” i gialloblù superano il Palermo e mettono a referto l’ottavo successo stagionale che vale quota 32 punti nella graduatoria del girone C.

Primo tempo su buoni ritmi ma con poche opportunità da rete. Al 17′ ci prova Murilo su cross di Baschirotto ma il colpo di testa dell’ex Livorno termina alto. Sul fronte opposto è Lucca il più pericoloso e al 38′ la sua punizione impegna Daga, costretto a rifugiarsi in corner. Dieci minuti più tardi, nel corso dell’ultima azione utile del primo tempo, la Viterbese trova il vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone rimane all’interno dell’area ospite e Adopo, dopo aver eluso la marcatura di un avversario, spara il pallone in fondo alla rete.

Nel secondo tempo il Palermo preme sull’acceleratore e al 7′ il sinistro di Martin dall’interno dell’area sfiora il palo alla sinistra di Daga. Al 13′ la grande occasione per il raddoppio: Almici stende Murilo dentro l’area rosanero, calcio di rigore e secondo cartellino giallo per il difensore. Dagli undici metri, però, l’attaccante gialloblù si lascia ipnotizzare da Pelagotti e sulla ribattuta calcia alto.

Al 44′ le ultime occasioni della sfida: Mbende sbaglia un passaggio e Silipo dal limite lascia partire una bordata che Daga devia miracolosamente in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina i rosanero colgono la traversa con Marconi.

Il prossimo impegno della Viterbese è in programma mercoledì 3 marzo alle ore 15 sul terreno di gioco della Paganese.

IL TABELLINO 

Viterbese-Palermo 1-0

Marcatori: 48’pt Adopo

U.S. VITERBESE: Daga; Baschirotto, Mbende, Camilleri, Urso (42’st Falbo); Salandria (42’st Besea), Bensaja, Palermo (14’pt Adopo); Simonelli (28’st Bezziccheri), Rossi (42’st Porru), Murilo.
A disposizione: Bisogno, Bianchi, Ricci, De Santis, Sibilia, Menghi M.
Allenatore: Taurino

PALERMO: Pelagotti; Almici, Peretti (19’st Lancini), Marconi, Accardi; Martin (8’st Santana), De Rose (19’st Odjer), Luperini; Rauti (1’st Silipo), Lucca, Floriano (22’st Crivello).
A disposizione: Fallani, Broh, Somma, Marong.
Allenatore: Boscaglia

Arbitro: Sig. Adalberto Fiero di Pistoia
Assistente 1: Sig. Vincenzo Pedone di Reggio Calabria
Assistente 2: Sig. Nicola Tinello di Rovigo
Quarto ufficiale: Sig. Simone Galipo’ di Firenze

Note: rigore parato da Pelagotti a Murilo al 14’st. Espulsi : al 13’st Almici e al 34’st Odjer, entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Murilo, Baschirotto, Adopo, Bensaja, Porru (V), Marconi, Luperini (P).  Recupero: 3′ pt, 5’st