Viterbo, 7 novembre 2020 – Domani allo stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo la nona giornata della nuova stagione sportiva. Alle ore 15 la Viterbese ospiterà la Paganese,  formazione che ha ottenuto sei punti fino a questo momento, così come i gialloblù. Conferenza stampa della vigilia svolta nel rispetto dei protocolli sanitari dettati dall’emergenza Covid-19 e affidata al tecnico in seconda Gabriele Baldassarri, in attesa che mister Agenore Maurizi torni a disposizione.

Una situazione difficile con giocatori e membri dello staff che possono diventare indisponibili da un istante all’altro. Come si gestisce una situazione del genere? 

“Queste situazioni si gestiscono con estrema calma. Conoscevamo queste difficoltà da inizio stagione e sappiamo di doverci convivere.  È chiaro che non è facile ma abbiamo un gruppo di ragazzi intelligenti e sono certo che daranno il massimo di quello che possono dare in questo difficile momento”.

Per prima cosa un grande “in bocca al lupo” al mister. Qual è la situazione degli infortunati? Vedremo Palermo dal primo minuto?

“Crepi il lupo! Gli infortunati stanno recuperando gradualmente e sono monitorati giornalmente dallo staff sanitario. Per quanto riguarda Palermo, si sta allenando bene da diverso tempo, il mister deciderà se impiegarlo domani dall’inizio. Si valuterà tutto con molta attenzione”.

Quanto sono importanti le prossime sfide contro Paganese e Monopoli?

“Le prossime due sfide saranno importanti, come tutte le gare di questo campionato d’altronde. L’ unico rammarico è doverle affrontare con qualche problemino, vedremo che succede. I ragazzi si sono allenati bene, con la giusta concentrazione e con tanta voglia di fare bene”.

Ufficio Stampa
U.S. Viterbese 1908