La Viterbese non riesce nell’impresa di fermare la capolista. La Ternana, infatti, passa allo stadio “Rocchi” di misura e continua nella sua corsa in vetta alla graduatoria. Ai gialloblù rimane il rammarico di non aver demeritato al cospetto della prima della classe ma, al 90′, nessun punto a referto.

Primo tempo equilibrato con la Ternana più propositiva ma mai pericolosa dalle parti di Daga. Viterbese abile, invece, a ripartire velocemente e in grado di creare una opportunità con Murilo, facile la parata di Iannarilli. Ma a sei minuti dal termine la fiammata della capolista che, con una conclusione di Furlan dal limite dell’area di rigore, trova il gol del vantaggio.

Nella ripresa la prima buona occasione è per l’undici di Taurino ma la potente conclusione di Murilo dai 30 metri termina alta. Alla mezz’ora, sugli sviluppi di un corner, è Markic a colpire ma il suo tentativo viene deviato fuori dallo specchio della porta difesa da Iannarilli. La Viterbese prova un forcing nel finale ma, fatta eccezione per alcuni calci da fermo ben disinnescati dalla retroguardia ospite, i gialloblù non riescono a spaventare gli avversari.

Il prossimo impegno della Viterbese è in programma mercoledì 27 gennaio alle ore 16, giorno in cui i gialloblù saranno a Catanzaro per completare la partita contro l’undici di Calabro.

IL TABELLINO 

Viterbese – Ternana 0-1
Marcatori: 39’pt Furlan

U.S. VITERBESE: Daga; Baschirotto, Mbende, Markic, Urso; Besea, Bensaja (42’st Sibilia), Salandria (36’st De Falco); Murilo, Tounkara (26’st Rossi), Bezziccheri (1’st Simonelli).
A disposizione: Borsellini, Maraolo, Bianchi, Ricci, De Santis, Menghi E.,  Zanon, Menghi M.
Allenatore: Taurino

TERNANA: Iannarilli; Defendi, Suagher (1’st Boben), Kontek, Salzano; Damian (13’st Proietti), Palumbo (24’st Russo); Furlan, Falletti, Peralta (24’st Paghera); Vantaggiato (38’st Raicevic).
A disposizione: Vitali, Mammarella, Ferrante, Torromino, Partipilo,  Laverone, Frascatore.
Allenatore: Lucarelli

Arbitro: Sig. Marco D’Ascanio di Ancona
Assistente 1: Sig. Fabio Mattia Festa di Avellino
Assistente 2: Sig. Emanuele Bocca di Caserta
Quarto ufficiale: Sig. Giuseppe Collu di Cagliari

Note: ammoniti: Defendi, Suagher, Lucarelli, Paghera (T), Baschirotto, Tounkara, Bensaja, Murilo (V).  Recupero: 1’pt, 4’st.