ANCONA MATELICA (4-3-3): Vitali; Noce, Farabegoli, Bianconi, Maurizii; Sabattini (22′ st D’Eramo), Gasperi, Delcarro; Vrioni (22′ st Del Sole), Moretti (22′ st Rolfini), Sereni.

A disposizione: Canullo, Avella, Di Renzo, Iannoni, Iotti, Tofanari, Faggioli, Masetti, Papa.

Allenatore: Colavitto.

VITERBESE (3-5-2): Bisogno; Marenco, Van Der Velden Urso; Fracassini, Zanon, Iuliano 29′ st Natale), Adopo, Ricchi (38′ st D’Uffizi); Simonelli (21′ st Alberico), Capanni (21′ st Tassi).

A disposizione: Daga, D’Uffizi, Natale, Hyka, Pompei, Carannante.

Allenatore: Raffaele.

Arbitro: Signor William Villa della sezione di Rimini; assistenti Sigg. Federico Linari di Firenze e Giacomo Bianchi di Pistoia; Quarto Uomo Sig. Adil Bouabid della sezione di Prato.

Marcatori: 10′ st Iuliano

Note: spettatori totali 307 per un incasso di € 2696,00; angoli: 10-3 per l’Ancona Matelica; ammoniti: Zanon, Sabattini, Capanni; espulsi: Zanon; recuperi: 1’ pt; 4’ st.

ANCONA – La Viterbese sbanca il Del Conero. La squadra di mister Raffaele batte 1-0 L’Ancona Matelica grazie al gol messo a segno nella ripresa da Iuliano, alla prima in maglia gialloblù. All’8′ primo squillo della Viterbese. Ricchi serve Simonelli in zona centrale, l’attaccante gialloblù salta Bianconi e calcia col destro dal limite, Vitali si distende sulla sua sinistra e respinge la conclusione. Al 20′ ancora Viterbese pericolosa con un tiro dalla distanza di Iuliano, Vitali è ancora attento e devia in angolo. Sugli sviluppi del calcio d’angolo ripartenza dell’Ancona guidata da Sereni che parte sulla destra e mette al centro per Delcarro, il suo colpo di testa viene respinto in angolo da Bisogno. Al 23′ Simonelli riceve in area, porta il pallone sul destro e calcia a giro sul palo lungo, palla fuori di un soffio. Al 31′ Sabattini in area per Moretti, destro incrociato bloccato a terra da Bisogno. Il primo tempo termina a reti bianche. Nella ripresa i padroni di casa partono forte ma a sbloccare il match è la Viterbese. Al 55′ cross di Ricchi che Vitali non riesce a trattenere, palla raccolta da Capanni la cui conclusione viene respinta da Bianconi, il pallone finisce sui piedi di Iuliano che arma il sinistro dal limite e batte Vitali. Neanche il tempo di gioire che la Viterbese resta in dieci, al 58′ Zanon già ammonito commette un fallo a centrocampo su Gasperi e si becca il secondo giallo. Al 73′ sinistro dai venti metri di Del Sole, palla alta. Nonostante l’inferiorità numerica la Viterbese contiene bene l’avversario senza correre rischi e porta a casa una vittoria che regala la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia.