VITERBESE (4-3-1-2): Bisogno (1’ st Daga); Fracassini (1’ st Pavlev), Marenco (1’ st D’Ambrosio), Camilleri (1’ st Van Der Velden), Urso (1’ st Ricchi); Adopo (1’ st Calcagni), Natale (1’ st Megelaitis), Zanon (1’ st Alberico); D’Uffizi (1’ st Errico); Tassi (1’ st Volpicelli), Simonelli (1’ st Murilo).

A disposizione: Borsellini, Ricci, Aromatario.

Allenatore: Dal Canto.

Pomezia (4-3-3): Landi; Lo Pinto (25’ st Troncone), Bianchi (8’ st Morelli), Passiatore, Grizzi (1’ st Celli); Fiorentini (8’ st Bussi), Ruggero, Manga (1’ st Gallo); Cano Jurado (19’ st Bizzaglia), Massella (21’ st Mezzina), Otero Casas.

A disposizione: Pucciarelli, Bonci.

Allenatore: Scaricamazza.

Arbitro: Sign.ra Silvia Stavagna della sezione di Viterbo; assistenti Sigg. Francesco Raganelli della sezione di Roma 1 e Paolo Camilli della sezione di Roma 2.

Marcatori: 4’ st Errico (V), 36′ st Volpicelli (V).

Note: partita a porte chiuse; corner 2-0 per la Viterbese; recuperi: 1’ pt – 1’ st.

CANEPINA – Ultimo test amichevole prima della partenza ufficiale della stagione per i ragazzi di mister Dal Canto che a Canepina hanno battuto 2-0 il Pomezia. La prima occasione della partita è per gli ospiti, Manga dalla sinistra serve Massella che a tu per tu con Bisogno si fa respingere il tiro. Al 18’ verticalizzazione di Adopo per Tassi che entra in area ma al momento della conclusione viene chiuso da un grande intervento di Passiatore. Ancora Viterbese pericolosa al 25’, Tassi allarga per Adopo, cross sul secondo palo per Simonelli che di testa manda alto. Al 36’ Urso taglia tutto il campo e serve Simonelli, l’attaccante calcia di destro dal limite con la palla che termina di poco alta. Il primo tempo si chiude a reti bianche.

Nella ripresa la Viterbese inizia con un undici nuovo di zecca e dopo appena 4’ passa in vantaggio. Murilo dalla destra mette un cross basso per Errico, controllo e destro da due passi che vale l’1-0. Al 20’ grande giocata di Murillo che con una rovesciata spettacolare dal centro dell’area, su cross di Ricchi, manda di poco alto. Al 36′ arriva il raddoppio ad opera di Volpicelli che, appostato sul secondo palo, raccoglie un cross di Ricchi e col mancino batte Landi. Al 42′ Murilo controlla a suguire e viene steso in area da Passiatore, l’arbitro concede il penalty ma lo stesso Murilo si fa ipnotizzare da Landi. E’ questa l’ultima emozione del match.

La squadra tornerà ad allenarsi domani pomeriggio sempre a Canepina in vista della gara interna di Coppa Italia in programma sabato sera contro il Gubbio.